policoro
  L'8 Marzo
 
Essendo tutte femmine, le lettere dell'alfabeto decisero di festeggiare anche loro l'8 marzo, la festa delle donne.

L'idea venne alla lettera A, che era la più femminile di tutte. Siete d'accordo, sorelle, disse, di festeggiare l'8 Marzo, facendo diventare femminili tutte le parole. 
Quel giorno io sostituirò in ogni parola la lettera O, che indica il maschile, in modo che tutti, uomini e donne, parleranno al femminile.

La proposta fu accettata e così la mattina dell' 8 marzo, appena i mariti si svegliarono, ognuno disse: Buan giarna maglie mia. 
Aggi è la tua festa, ti faccia tanti auguri. E le mogli risposero:

Che bel pensiera hai avuta, marita mia, sei prapria cara... Nelle scuole le insegnanti dettero un compito in classe, anzi una compita in classe. 
 
  Oggi ci sono stati già 90 visitatori (239 hits) qui!  
 
Questo sito web stato creato gratuitamente con SitoWebFaidate.it. Vuoi anche tu un tuo sito web?
Accedi gratuitamente