policoro
  COPIONI PER BAMBINI
 
I bambini sono affascinati dal teatro, ma ne sono anche spaventati: dall'ambiente nuovo e misterioso, dai suoni, dalle luci, dalla convenzione stessa del teatro, dove una platea di persone è in ascolto di una storia. La loro fruizione dell'evento teatrale viene così limitata, bloccata da fattori incontrollabili quali la paura per qualcosa di diverso i cui codici espressivi non sono immediatamente comprensibili.  Il copione vuole svelare il gioco teatrale, senza sacrificarne la magia per avvicinare i bambini ad una prima conoscenza della terminologia e dei linguaggi teatrali. Vuole guidare i bambini, attraverso l'esperienza diretta e usando il gioco di ruolo, alla creazione di un personaggio e alla comprensione dei vari piani che concorrono alla creazione di uno spettacolo. Per far conoscere la finzione teatrale, il per finta che molto spesso i bambini perdono di vista e confondono con il reale. L' obiettivo é  poter poi, subito dopo, proporre i propri discorsi. Sotto l’aspetto pratico, la possibilità di cimentarsi con quella grammatica, si tradurrà nell’esperienza di un teatro trattato come un gioco, del quale occorre conoscere le regole necessarie per poterlo giocare meglio. Evidentemente, il teatro non possiede regole omologabili a quelle del calcio, né grammatica equiparabile a quella di una qualsiasi lingua; ciononostante, si possono individuare facilmente alcune costanti che ne definiscono le caratteristiche basilari, con le quali ci si può divertire a produrre le proprie invenzioni e i propri discorsi.
 
  Oggi ci sono stati già 2 visitatori (32 hits) qui!  
 
Questo sito web stato creato gratuitamente con SitoWebFaidate.it. Vuoi anche tu un tuo sito web?
Accedi gratuitamente