policoro
  I MONTI DELLA BASILICATA
 

La Regione è per la maggior parte del suo territorio montuoso rivestita da splendidi boschi e foreste, tanto da trovare zone ancora del tutto vergini dal punto di vista naturale. La Basilicata a svariati paesaggi montani ammantati da magnifiche foreste che nel periodo invernale si colorano di bianco grazie alle abbondanti nevicate. I monti più elevati della parte centrale dell'Appennino Lucano (zona del Potentino e della Collina Materana) sono: Montagna di Copertino (metri 1.456), Monte Tangia (metri 1.377), Monte Caldarosa (metri 1.491), Serra di Calvello (metri 1.699), Montagna di Arioso (metri 1.722), Monte la Croccia (metri 1.125), Timpa del Castello (metri 1.071), Monte Piano (metri 1.141), Monte la Serra (metri 995). Nella zona più occidentale troviamo: Monte LiFoi di Picerno, Monte Santa Croce, Monte Caruso, Monte Vulture, Monte Torretta. La zona più centrale della Regione (Val d'Agri) è coronata da una serie di monti quali: Monte Volturino (metri 1.836), Monte Raparo (metri 1.761) Monte Serralunga (metri 1.503), Monte Alpi (metri 1.893). Nella zona più meridionale (Senisese) troviamo: Monte Pollino (metri 2.248), Serra Dolcedorme (metri 2.267). La zona ovest che poi si affaccia sul Mar Tirreno è frastagliata da numerosi monti: come Monte Sirino e Monte Papa.


I fiumi erano allora

Al centro della puntata
 
  Oggi ci sono stati già 2 visitatori (51 hits) qui!  
 
Questo sito web stato creato gratuitamente con SitoWebFaidate.it. Vuoi anche tu un tuo sito web?
Accedi gratuitamente