policoro
  In Liguria
 

Anche Genova ebbe in passato il suo Carnevale, chiassoso e festoso come altrove. Si narra che nei portici che si appellavano di Sotto Ripa, i genovesi tenevano una buona provvista di bucce di agrumi e ne percutevano il capo ai mercanti, che per di là si recavano ai loro uffici. Ora, anche in Liguria il Carnevale é confinato ai centri di provincia, come Ameglia. Qui e caratterizzato da una rappresentazione chiamata " l'omo ar Bozzo" che si ricollega ad una antica usanza.

Un tempo, nei periodi di Carnevale, i forestieri erano costretti a pagare una multa, altrimenti venivano gettati nel Bozzo, piccolo stagno situato vicino al paese. In ricordo di ciò, oggi un uomo che simboleggia il Carnevale, viene legato ad un carro e condotto per le vie del paese, quinsi processato e condannato ad una multa; ma poichè non ha  di che pagarla, viene appunto gettato nel Bozzo e, quindi ripescato, portato in trionfo. In compenso, ha il diritto di partecipare al gran ballo di Carnevale e danzare con qualsiasi dama.

 
  Oggi ci sono stati già 104 visitatori (204 hits) qui!  
 
Questo sito web stato creato gratuitamente con SitoWebFaidate.it. Vuoi anche tu un tuo sito web?
Accedi gratuitamente