policoro
  Befani e befanate
 
In certi paesi, soprattutto della Toscana, del Friuli e del Trentino, alcuni gruppi di ragazzi se ne vanno per le case travestiti da Befana. Li chiamano i Befani. Indossano abiti da vecchia e hanno il volto tinto di nero con la fuliggine. Portano una lunga canna nella destra oppure una lanterna con cui illuminano il loro cammino quando cala la sera. Vanno in giro bussando di casa in casa chiedendo a tutti qualcosa di dolce da mettere in grandi canestri che portano appesi alle spalle. Tutti questi doni vengono poi ridistribuiti ai bambini che, all'arrivo di questi strani personaggi, sono ben felici, ma se ne stanno anche a distanza perché i Befani sono un po' dispettosi. A Urbania, nelle Marche, hanno deciso di costruire una vera e propria Casa della Befana che si può visitare durante tutto il periodo natalizio. Il 6 gennaio per quella città gira un gruppo di Befane, dalla più giovane alla più vecchia, dalla più brutta alla più bella e tutti fanno festa insieme

Le Befanate sono dei canti popolari, spesso con l'accompagnamento della musica, che ancora oggi si intonano durante alcune manifestazioni che festeggiano l'Epifania. Nella zona della maremma grossetana e in quelle montuose dell'Amiata, si tramandano di generazione in generazione numerose usanze riguardanti questo periodo dell' anno.
 
  Oggi ci sono stati già 97 visitatori (129 hits) qui!  
 
Questo sito web stato creato gratuitamente con SitoWebFaidate.it. Vuoi anche tu un tuo sito web?
Accedi gratuitamente