policoro
  Rabatana di Tursi
 
Si dice che furono gli arabi a costruire questo quartiere ora abitato da pochissime persone ma scavi archeologici hanno accertato l'esistenza di un insediamento umano databile al IX secolo a.C. La Rabatana sorge in cima ad una collina di circa 350 metri forse per controllare la vicina Aglona e i suoi traffici. Oggi controlla l'abitato di Tursi e calanchi spettacolari. I vicoli strettissimi che uniscono e separano le case in pietra sono percorribili solo in bici o a piedi. Esposto nella cripta della chiesa di Santa Maria Maggiore un presepe in pietra scolpito da Altobello Persio.

STRADA PER ARRIVARE A TURSI

RABATANA
 
  Oggi ci sono stati già 8 visitatori (178 hits) qui!  
 
Questo sito web stato creato gratuitamente con SitoWebFaidate.it. Vuoi anche tu un tuo sito web?
Accedi gratuitamente