policoro
  Acerenza
 
Sede vescovile fin dal 300 d.C. la città di Acerenza è indissolubilmente legata alla sua Cattedrale. Quando divenne, nel 1059 per volere di Papa Niccolò II, Diocesi Metropolitana si iniziarono i lavori per la costruzione della Cattedrale che mantiene ancora oggi l'originaria e imponente bellezza. Fu costruita sui resti di un'antica chiesa paleocristiana da maestranze locali dirette da architetti francesi (che si ispirarono all'Abbazia di Cluny), è in stile romanico, dedicata all'Assunta e a San Canio (del quale ospita le spoglie) ed è uno dei più importanti monumenti della Basilicata.

BORGO DI ACERENZA

STEMMA DI ACERENZA
 
  Oggi ci sono stati già 62 visitatori (199 hits) qui!  
 
Questo sito web stato creato gratuitamente con SitoWebFaidate.it. Vuoi anche tu un tuo sito web?
Accedi gratuitamente