policoro
  Canne della Battaglia
 
Fu costruita intorno al V secolo a.C. e distrutta da Roberto il Guiscardo nel 1083. Le mura alte poco più di un metro, le tombe e le colonne che si affacciano sulla valle dell'Ofanto, sono quelle che rimane della cittadella di Canne che, dopo la sanguinosa battaglia del 216 A.C., venne rinomata "Canne della Battaglia". Il 2 Agosto di quell'anno queste mura videro la più eclatante vittoria di Annibale sui romani e, qui, si combattè nel 1018 anche una battaglia tra normanni e bizantini che vide questi ultimi vincitori. Gli interessanti materiali ritorvati sono stati raccolti in un museo e, a pochi metri di distanza, sono stati ritrovati una villa patrizia e la tomba del Console Lucio Emilio Paolo morto nella battaglia contro Annibale.

 
  Oggi ci sono stati già 8 visitatori (181 hits) qui!  
 
Questo sito web stato creato gratuitamente con SitoWebFaidate.it. Vuoi anche tu un tuo sito web?
Accedi gratuitamente