policoro
  Canne della Battaglia
 
Fu costruita intorno al V secolo a.C. e distrutta da Roberto il Guiscardo nel 1083. Le mura alte poco più di un metro, le tombe e le colonne che si affacciano sulla valle dell'Ofanto, sono quelle che rimane della cittadella di Canne che, dopo la sanguinosa battaglia del 216 A.C., venne rinomata "Canne della Battaglia". Il 2 Agosto di quell'anno queste mura videro la più eclatante vittoria di Annibale sui romani e, qui, si combattè nel 1018 anche una battaglia tra normanni e bizantini che vide questi ultimi vincitori. Gli interessanti materiali ritorvati sono stati raccolti in un museo e, a pochi metri di distanza, sono stati ritrovati una villa patrizia e la tomba del Console Lucio Emilio Paolo morto nella battaglia contro Annibale.

 
  Oggi ci sono stati già 96 visitatori (281 hits) qui!  
 
Questo sito web stato creato gratuitamente con SitoWebFaidate.it. Vuoi anche tu un tuo sito web?
Accedi gratuitamente