policoro
  La banda
 
Una tristezza così non la sentivo da mai
ma poi la banda arrivò e allora tutto passò

 
 
volevo dire di no quando la banda passò
ma il mio ragazzo era lì e allora dissi di sì.
E una ragazza che era triste sorrise all'amor
ed una rosa che era chiusa di colpo sbocciò

 
ed una frotta di bambini festosi si mise a suonar come fa la banda.

E un uomo serio il suo cappello per aria lanciò
 
fermò una donna che passava e poi la baciò
dalle finestre quanta gente spuntò
quando la banda passò cantando cose d'amor
quando la banda passò nel cielo il sole spuntò
ma il mio ragazzo era lì e allora dissi di sì
la banda suona per noi, la banda suona per voi.
 
E dai portoni quanta gente cantando sbucò
e quanta gente da ogni vicolo si riversò
e per la strada quella povera gente marciava felice dietro la sua banda.
Se c'era un uomo che piangeva sorrise perché
sembrava proprio che la banda suonasse per lui

 
in ogni cuore la speranza spuntò quando la banda passò.
 
  Oggi ci sono stati già 2 visitatori (23 hits) qui!  
 
Questo sito web stato creato gratuitamente con SitoWebFaidate.it. Vuoi anche tu un tuo sito web?
Accedi gratuitamente