policoro
  Il fons bandusiae
 

Bandusia

O fons Bandusiae, splendidior vitro,
dulci digne mero non sine floribus,
cras donaberis haedo, cui frons turgida cornibus

primis et venerem et proelia destinat.
frustra: nam gelidos inficiet tibi
rubro sanguine rivos lascivi suboles gregis.

te flagrantis atrox hora Caniculae
nescit tangere, tu frigus amabile
fessis vomere tauris praebes et pecori vago.

fies nobilium tu quoque fontium,
me dicente cavis impositam ilicem
saxis, unde loquaces lymphae desiliunt tuae.

Bandussia e il nome di una fonte citata da Quinto Orazio Flacco nelle Odi. Non è stata identificata con certezza la sua localizzazione, anche se si ritiene veritiera la sua collocazione nel comune di Licenza, in provincia di Roma. Altre localizzazioni sono state ipotizzate a Vacone e a Banzi.
 
  Oggi ci sono stati già 53 visitatori (440 hits) qui!  
 
Questo sito web stato creato gratuitamente con SitoWebFaidate.it. Vuoi anche tu un tuo sito web?
Accedi gratuitamente