policoro
  Jack e la lanterna
 

Tanto tempo fa, in Irlanda, viveva un uomo schivo di nome Jack. Jack trascorreva tutte le sue giornate tra una taverna e l'altra a bere.
Era molto avaro e, per questo, non invitava mai nessuno al suo tavolo a bere in compagnia. Quando a volte, qualcuno lo invitava, Jack subito rifiutava, temendo poi di dover contraccambiare. Tutto questo non lo preoccupava minimamente e, in tutta la sua vita, non aveva mai avuto nemmeno un amico. Un giorno Jack morì, e quando si presentò in Paradiso, il Signore non volle accoglierlo a causa della sua avarizia e, gli consigliò di rivolgersi al Regno dei Malvagi. Allora, non avendo altra scelta, Jack bussò alla porta degli Inferi e, nel buio totale, ebbe anche lì una brutta sorpresa. Il Diavolo lo riconobbe e si rifiutò pure lui di ospitarlo. Poiché Jack insisteva per entrare, il Diavolo lo scacciò in malo modo e gli gettò addosso un tizzone ardente.  Jack per farsi luce lo raccolse e lo mise dentro ad una zucca e fu costretto a tornare nel mondo dei vivi. Fu così che cominciò a vagare con quella lanterna alla ricerca di qualcuno che lo potesse ospitare, ma tutti lo evitavano come se fosse appestato.

Ancora oggi, secondo la leggenda, Jack vaga sulla terra con la sua lanterna sempre accesa, ma sempre solo, come aveva scelto di vivere.

 
  Oggi ci sono stati già 42 visitatori (228 hits) qui!  
 
Questo sito web stato creato gratuitamente con SitoWebFaidate.it. Vuoi anche tu un tuo sito web?
Accedi gratuitamente